Come funziona OnlyFans in italia. XSTARS.

OnlyFans, senza censura. Cos’è e come funziona il social degli adult content creator

OnlyFans: chi, come, dove, cosa, perché… proviamo a fare chiarezza sul social network più discusso degli ultimi anni. Partiamo dalle basi. Per prima cosa, chiediamoci chi è il fratello più famoso di Fansly,  il cugino disinibito di Patreon o, meglio, in cosa consiste:

Cos’è OnlyFans?

OnlyFans è un social network esattamente come Instagram, come TikTok, come Facebook e tanti altri, ma senza censura. Funziona solo su desktop. Non esiste un’app, per ora. Nasce nel 2016. L’inventore è Tim Stokely della Fenix International Limited. La sede? Londra, Regno Unito. Il numero di iscritti? Siamo quasi a 200 milioni. Per ora.

L’obiettivo principale? Essere “solo per i fan”. Cioè connettere i content creator con i loro fan in maniera intima, diretta.

Che tipo di contenuti ci sono su OnlyFans?

Su OnlyFans si possono condividere contenuti di differente genere con grande successo. Esistono account dedicati alla musica,  al fitness, alla cucina etc., ma dato che la censura non è pervenuta, la piattaforma è velocemente diventata la casa preferita dagli adult content creator.

I contenuti di OnlyFans (di qualunque genere siano) vengono ideati e pubblicati sulla piattaforma dai content creator, i quali possono facilmente monetizzare il proprio lavoro senza dover implementare costose campagne di advertising. Arrivando a guadagnare anche cifre molto, molto importanti.

Ok. Sembra facile. Lo è? Prima di vederlo nel dettaglio, chiediamoci:

Perché OnlyFans è così famoso?

Le parole magiche le abbiamo già dette: guadagni potenzialmente elevati, contenuti senza censura. Insomma, OnlyFans è un social famoso per:

  • Offrire a chiunque la possibilità concreta di realizzare guadagni concreti.
  • La condivisione di contenuti (immagini, messaggi, foto, gif, video) destinati a intrattenere solo i fan adulti. Contenuti che i social network “tradizionali” non ti permetterebbero mai di pubblicare.
  • Permettere a chi crea, di avere un’esposizione immediata, senza filtri. Un contatto diretto con i propri fan. Senza mediazioni. Di nuovo: senza censura.

A questi fattori possiamo aggiungere la curiosità dimostrata nei confronti della piattaforma da vere e proprie star internazionali. Celebrities che hanno, nel tempo, creato account e pubblicato contenuti originali, incrementando la relazione con la loro fanbase e partecipando a iniziative di vario tipo – anche di beneficienza – dando estrema visibilità al portale.

Poi… riecheggia su ogni articolo dedicato a OnlyFans il fatto che l’attrice e cantante Bella Thorne nel 2020 abbia guadagnato 1 milione di dollari in 24 ore, appena iscritta. Oggi guadagna 2 milioni al mese. Cardi B, la cantante americana, riesce a fare di meglio: 9,4 milioni di dollari al mese. Non sono le uniche e c’è chi guadagna pure di più.

Come funziona OnlyFans? Xstars. Cardi B e Bella Thorne sono su OnlyFans

Chi guadagna di più con OnlyFans in Italia?

La creator Mady Gio intervistata a Radio Deejay dichiara di arrivare a guadagnare 1 milione all’anno con la piattaforma. Spicca poi il profilo seguitissimo di Beatrice Segreti oltre a quello di pornostar già famose a prescindere da OnlyFans come Martina Smeraldi, Malena o Valentina Nappi.

Ma non perdiamoci dietro a questi numeri. Meglio proseguire la nostra analisi, perché simili cifre non sono così semplici da raggiungere.

Pertanto:

Come funziona OnlyFans in Italia?

Per iscriversi a OnlyFans non si spende nulla. È gratis. Nessun costo di iscrizione. Devi avere minimo 18 anni. La piattaforma è intuitiva e di facile utilizzo, a partire dalla homepage. Una volta dentro, incontrerai la stessa tipologia di opzioni degli altri social più famosi: notifiche, chat, post etc.

Si può scegliere di entrare a far parte del network come:

  1. Utente: se sei semplicemente interessato/a a fruire dei contenuti prodotti e condivisi dai content creator e vuoi avere un contatto diretto con loro chattando.
  2. Content creator: ti iscrivi perché vuoi creare qualcosa di interessante, attirare l’attenzione con dei contenuti mirati a un pubblico con il quale vuoi interagire direttamente e, soprattutto, perché vuoi guadagnare dalla tua attività mediante la periodica condivisione dei tuoi video, delle tue foto, immagini, post e così via. Disclaimer: fare l’adult content creator e guadagnare su OnlyFans è perfettamente legale.

I content creator possono decidere:

  • Di creare account free e rendere visualizzabili gratuitamente i loro contenuti.
  • Di creare account a pagamento e rendere i propri contenuti visibili solo agli utenti VIP, paganti.
  • Di seguire altri content creator e collaborare con loro.

Ok. Abbiamo nominato gli abbonamenti. Diamo i numeri:

Quanto costa un abbonamento OnlyFans?

I prezzi degli abbonamenti li decidono i content creator. Possono spaziare in un range tra i 4,9 e i 49 euro mensili.

In ogni caso, esistono anche altre possibilità di guadagno su OnlyFans.

Per esempio? Creare contenuti pay per view, organizzare dirette streaming, videochiamate e SexChat e ottenere mance per la produzione di contenuti personalizzati per i fan. Contenuti esclusivi, spesso bollenti, che ci scambia via chat.

[Pss! Hai mai sentito parlare di dick rating?]

I vantaggi di OnlyFans

I vantaggi offerti dalla piattaforma (sia per i content creator che per gli utenti) sono tanti. Questi i principali:

  • È un social network adult friendly.
  • La relazione tra creator e fan è davvero senza filtri. L’interazione è altissima. Le due entità possono dialogare direttamente sulla piattaforma tramite chat.
  • Onlyfans è una piattaforma sicura. I dati sensibili, le transazioni sono gestiti secondo protocolli di sicurezza e crittografia tecnologicamente avanzati.

I rischi di OnlyFans (e di tutte le piattaforme simili)

Nonostante il livello di sicurezza rimanga sempre molto elevato, bisogna sempre tenere gli occhi aperti.

Per i content creator: occhio a stalker e malintenzionati.

Inoltre, tutto ciò che si posta su OnlyFans può essere hackerato e condiviso su altre piattaforme come  WhatsApp o nei gruppi Telegram danneggiando privacy e immagine del/la creator malcapitato/a, specie se si è scelto di iniziare una carriera adult faceless, in anonimato.

[Iniziare a utilizzare queste piattaforme protetti da un’agenzia per adult content creator seria come XSTARS serve anche a questo: a essere tutelati, ad avere assistenza legale e psicologica in caso di problemi e soprattutto a conoscere i rischi e a poterli affrontare con competenza ed efficacia.]

Cosa non fare su OnlyFans?

Non violare mai i Termini di servizio di OnlyFans, specie quando nei video ci sono co-protagonisti o co-creator. Non bisogna dimenticarsi di rispettare le regole.

Sei un content creator? Nei tuoi contenuti coinvolgi altri creator? Metti i tag e fai firmare le liberatorie. La piattaforma può bloccare e rimuovere  i tuoi contenuti considerati non idonei, sospendere  e, in casi estremi, arrivare a disattivarti l’account, con la conseguente perdita dei tuoi guadagni.

E, visto che parliamo di guadagni, prima di dirti quanto e come si guadagna, ricorda che dovrai sempre pagare le tasse sui tuoi introiti al netto delle commissioni richieste dalla piattaforma (OnlyFans ti tratterrà il 20%) per non incorrere in problemi fiscali.

Quanto si guadagna (in media) su OnlyFans?

In media su OnlyFans la maggioranza dei creator guadagna una cifra tra i 100 e i 180 euro al mese. Come accennato in precedenza, i numeri di Bella Thorne e Cardi B sono estremamente difficili da raggiungere e, per la maggior parte dei content creator, possiamo annoverarli alla voce: impossibile.

Secondo diverse fonti, il 70% dei guadagni totali sulla piattaforma  sono appannaggio del misero 10% di content creator.

Detto questo, si possono guadagnare comunque belle cifre. Difatti OnlyFans vende sia sogni che solide realtà: quello che conta di più è – come in ogni business online – puntare sulla qualità.

Non sempre possedere un gran numero di follower significa avere plotoni di abbonati. Non è così, si possono raggiungere ottimi profitti anche con un numero di follower limitato, ma composto da utenti fidelizzati e disposti a seguirti ovunque grazie a una frequenza di pubblicazione di contenuti originali elevata e la sensazione di ricevere un trattamento da VIP incentrato esclusivamente sui loro desideri.

Riassumendo, i fattori che influenzano principalmente i guadagni su OnlyFans sono tre:

  • Il numero di follower o meglio fan di qualità (in altre parole, affezionati e generosi!). Ricorda: il tasso di conversione dei follower in abbonati rientra tra l’1% e il 3%.
  • Il numero e la frequenza con cui si pubblicano contenuti in target col proprio pubblico
  • Sapersi differenziare nonostante la concorrenza.

Chi guadagna di più su Onlyfans: gli uomini o le donne?

Le donne in media guadagnano di più. Questo perché gli iscritti alla piattaforma in qualità di utenti, fan, sono perlopiù uomini.

In linea generale, se sei una ragazza giovane e attraente oppure una coppia curata e interessante, e abbini a questi ingredienti uno storytelling accattivante su cui basare la giusta strategia di web marketing, si possono raggiungere ottimi risultati.

Come crescere come adult content creator su OnlyFans? 

OnlyFans viaggia su internet e internet è una rete: è tutto collegato. Per crescere al meglio su una piattaforma di questo tipo bisogna creare una fanbase a tutto tondo, nutrire i fan usando altri social, o  stuzzicando l’interesse sulle piattaforme di video sharing come PornHub per potenziare il proprio storytelling, il proprio personal branding in maniera professionale.

È una battaglia continua per la conquista del bene più prezioso del mercato: l’attenzione. Una battaglia che molti content creator perdono sin dal principio per mancanza di competenze di marketing, tempo, costanza. Tanti lasciano perdere perché credono di fare del loro meglio, ma non riescono ad avere abbastanza fan, non monetizzano e si lasciano travolgere da domande di questo tipo:

Come si fa a guadagnare su OnlyFans?

[Sottotitolo]

Meglio aprire un account free su OnlyFans oppure uno a pagamento?

Se vuoi sapere come guadagnare su OnlyFans (davvero) e pensi di voler (davvero) dominare il mercato adult e diventare un/a top adult content creator oggi è consigliabile rivolgersi da subito a un’agenzia OnlyFans o meglio, a un’agenzia adult di professionisti del web, della visibilità online, del web marketing che ti svincolino dalle singole piattaforme e facciano emergere la tua immagine come creator in maniera olistica.

Questo perché i social network possono passare di moda. Alcune piattaforme hanno fortuna, durano. Altre no, nonostante magari avessero dominato il mercato per anni.

Il successo e l’attenzione del mercato conviene gestirli prendendo in mano la situazione, senza essere dipendenti da nessuno, si chiami Patreon, Instagram, Fansly o, appunto, dato che qui è l’oggetto della nostra analisi, OnlyFans. Insomma:

Vuoi imparare a guadagnare con OnlyFans e crescere nel mercato adult?

Smetti di chiederti perché scegliere di lavorare con un’agenzia per top adult content creator  e accetta un consiglio: entra in XSTARS.

 

 

Write The Comment