Quale account OF per guadagnare subito? Onlyfans free o a pagamento?

Come guadagnare subito con OnlyFans. OnlyFans free vs OnlyFans a pagamento

Lo sappiamo. OnlyFans è il social che in questo momento ha più successo in assoluto per chi vuole guadagnare online come adult content creator. Ma, come ottenere dei guadagni reali con la piattaforma? Che tipo di account “solo per i fan” conviene aprire per diventare un content creator di successo?

Vediamolo insieme. Un passo alla volta.

Come guadagnare da subito su OnlyFans

Per guadagnare da subito su OnlyFans bisogna avere una strategia. Senza, non ti conviene nemmeno iniziare. Ogni content creator che decide di iscriversi a OnlyFans deve:

  • Avere un obiettivo definito. Cosa vuoi proporre? A chi? Vuoi aprire un canale OnlyFans anonimo, faceless oppure vuoi mostrare tutto di te?
  • Capire cosa si vuole ottenere dalla piattaforma. Vuoi che diventi il tuo lavoro? Quanto vorresti, idealmente, guadagnare con i tuoi contenuti NSFW (Not Safe For Work) destinati a un pubblico adulto?
  • Sapere tutti i segreti della piattaforma: cos’è e come funziona OnlyFans, i suoi meccanismi, le linee guida e così via.
  • Saper configurare in maniera professionale il proprio profilo. Foto, bio e storytelling iniziale per distinguerti dalla folla di creator [per non commettere gli errori del principiante conviene rivolgersi a un’agenzia Onlyfans].

Quindi, se vuoi essere un/a content creator di successo, prima di buttarti a capofitto e immergerti tra foto, dirette streaming, video, gif animate… dovrai imparare la parola magica: community.

Come costruire una community su OnlyFans

Per iniziare a guadagnare davvero su OnlyFans dovrai risultare interessante per un insieme di persone disposte a pagare per poter fruire dei tuoi contenuti. Una community di fan. E questi fan dovrai coccolarli, fidelizzarli per garantirti il loro interesse nel tempo. Traduzione: il pagamento dell’abbonamento alla tua pagina o dei tuoi servizi personalizzati. Parliamo di persone disposte a seguirti, darti mance, a creare un “legame” con te.

Onlyfans è infatti la platea virtuale perfetta se già possiedi una community di follower ben radicata su altre piattaforme social: potrai in questo modo portarli su OnlyFans attraverso la creazione e promozione di:

  • Contenuti originali su misura.
  • Contenuti di qualità superiore o comunque più hot rispetto a quelli che già proponi.
  • Contenuti unici, esclusivi: non disponibili altrove nel web.
  • Servizi live come sexy chat, dick rate e molto altro.

Se invece ancora non possiedi una community, è tutto più difficile. Ma con tanto impegno, talento e dedizione la si può creare, anche da zero e riuscire a ricavare dei guadagni reali, specie se ti affiderai sin dai primi passi, a una vera e propria agenzia per top adult content creator come XSTARS.

Questo ti permetterà  di strutturare da subito ogni aspetto della tua professione. E di non perdere tempo. Di monetizzare con il giusto pubblico, in target con te, come artista e adult content creator.

Abbiamo parlato di community. Facciamo un passo indietro. Chiediamoci:

Come entrare in OnlyFans?

Riformuliamo la domanda: quale account scegliere? OnlyFans free o a pagamento?

La differenza principale tra i due account è ovvia:

  • Nell’account free i tuoi follower accedono ai contenuti che pubblicherai sulla tua bacheca gratuitamente [e come si guadagna?, dirai. Lo vediamo nei prossimi paragrafi. Spoiler: la chat è cruciale!]
  • Nell’account a pagamento, per vedere i tuoi contenuti i fan dovranno effettuare una sottoscrizione, pagare una membership. OnlyFans decide il tetto massimo, ma il costo dell’abbonamento lo decide sempre il/la creator che decide anche i piani di pagamento (ad esempio: mensile, annuale, trimestrale, semestrale) e le eventuali scontistiche.

Come iniziare su OnlyFans: il consiglio strategico di XSTARS

Torniamo (di nuovo!) a parlare di community.

Non ce l’hai ancora? Non sei ancora strutturato/a su altri social network?

Parti da un account OnlyFans gratuito e… un video, una foto, un post, un messaggio alla volta, inizia a strutturare la tua community. A nutrirla. A interagire concretamente con i tuoi primi follower per arrivare, prima o poi, al cuore di quelli che diventeranno i tuoi fan.

Avere un account gratuito permette di iniziare a prendere confidenza con la piattaforma ed esclude lo stress da pubblicazione: nessuno paga per i post “di massa” sulla bacheca, nessuno può pretendere da te una frequenza di pubblicazione di un certo tipo.

Sei più libero/a, dipende da te.

E poi… qui dobbiamo ripetere anche l’altra parola magica di inizio articolo: strategia. Ricorda sempre i tuoi obiettivi: parti con un profilo gratuito in linea con il tuo stile, per crearti un reale personal branding. 

Cosa significa creare un personal branding (adult) efficace? 

Per crescere su OnlyFans devi curare la tua immagine anche al di fuori della piattaforma, per esempio nel tuo sito web, nelle altre piattaforme adult e sugli altri social network meno disinibiti dove decidi di essere presente:

  • Sul web e sui social: usa sempre lo stesso nome, devi avere un “brand” riconoscibile.
  • Cura il tuo sito e ogni tuo profilo in maniera maniacale.

È dai profili social e dal tuo sito, specie se è ben posizionato lato SEO che, infatti, grazie ai tuoi rimandi alla piattaforma, arriveranno molti dei tuoi follower su OnlyFans. Fan incuriositi, desiderosi di vedere qualcosa di più rispetto a quello che permettono di vedere le piattaforme social “tradizionali”.

In ogni  caso, attenzione: non esagerare con la promozione adult sui social. Potresti incorrere in ban o, peggio, causare disinteresse in tanti utenti che magari non sono interessati ai tuoi contenuti più spinti.

Come guadagnare con l’account OnlyFans free

Spoiler: esistono creator che guadagnano di più dalla pagina free che da quella a pagamento. Proprio così.

Questo perché non tutti i follower sono disposti a pagare un abbonamento, ma al contrario, sono fortemente  stuzzicati dall’idea di avere un contatto diretto con i loro idoli, gratis, pagando solo per poter fruire di contenuti personalizzati. Tutti per loro.

Gli iscritti alla pagina possono elargire mance sotto tutti i tuoi post, inoltre possono darti le loro tips, secondo le tariffe che decidi tu e solo tu, per le azioni che compirai per soddisfare i loro desideri quando organizzi performance private live in streaming.

Sulle pagine OnlyFans free esiste la possibilità di offrire contenuti a pagamento come:

  • Contenuti pay per view.
  • Dirette streaming esclusive.
  • Messaggi a pagamento. I fan possono fare richieste custom ai creator tramite chat.
  • Il ruolo della chat è fondamentale. Con il tuo account free puoi contattare chi ti segue mandando messaggi. I tuoi follower potranno pagare per accedere alla chat – accesso che comunque si può decidere di lasciare gratuito.
  • Promozione di altri content creator. [Quando comincerai ad avere successo, altri creator possono pagarti per essere menzionati sul tuo profilo].

Come fare per portare i tuoi follower sull’account OnlyFans a pagamento

Una volta che avrai strutturato la tua community potrai davvero avere dei reali fan VIP. Persone che ti riconoscono, che bramano dalla voglia di vedere la tua arte, il tuo corpo, le tue armi di seduzione che ti contraddistinguono e che definiscono il tuo valore rispetto ad altri creator.

Questo valore ora può avere un costo che si esprime in un abbonamento che dà diritto alla visione di contenuti esclusivi che realizzarai a  seconda del/la content creator che vuoi essere, in base alla strategia che hai studiato da solo/a o con la tua agenzia OnlyFans.

Il prezzo del tuo valore, del tuo abbonamento OnlyFans, beninteso, deve essere sempre onesto, sempre accessibile, in modo da tenere vicino allo zero il tasso di abbandono. Alcuni fan infatti potrebbero pagare solo per il primo mese, giusto per provare, ma poi, potrebbero non rinnovare.

Per invogliare i tuoi follower a sottoscrivere la tua membership VIP riteniamo sia una buona strategia ridurre il prezzo dei contenuti pay per view e in generale custom, personalizzati, sull’account a pagamento.

RICORDA: è importante mantenere sempre le promesse. Se prometti di offrire contenuti esclusivi, il pubblico si aspetta di vedere prodotti unici che non esistono altrove su altri social media.

Tiriamo le somme.

Account OnlyFans free vs OnlyFans a pagamento: qual è migliore?

La risposta è… dipende. Non c’è un canale migliore dell’altro in maniera assoluta. Ogni content creator ha la sua storia, il suo percorso che lo contraddistingue su OnlyFans.

Se hai letto sin qui, hai infatti avuto modo di capire che se sei un/a piccolo/a creator la strategia migliore è iniziare da quello free, creando valore, diffondendo ciò che sei, che vuoi mostrare sul web, prima ancora di pensare ai guadagni.

Chiaramente, se sei un top influencer con una community strutturata o una vera e propria pornostar in cerca di una nuova, gigantesca vetrina, hai più possibilità di scelta. Puoi tranquillamente partire già con l’account a pagamento, dato che i tuoi fan esistono già e probabilmente non vedono l’ora di pagare per contenuti mai visti prima, abbattendo l’alone di mistero in cambio di una quota mensile o comunque periodica.

Come guadagnare su OnlyFans. Consigli finali

Che tu sia una ragazza, una donna, un uomo, trans, coppia, che tu proponga contenuti etero, gay, che tu sia un piccolo o grande adult content creator, che tu scelga l’account free, quello a pagamento, ricorda che per guadagnare su Onlyfans bisogna:

  • Studiare SEMPRE il proprio pubblico. I desideri di chi ti segue, i trend, offrendo esattamente quello che i follower si aspettano.
  • Pubblicare regolarmente nuovi contenuti accattivanti. Mantieni attiva l’attenzione e avrai il tuo profilo in primo piano. Solo così puoi riuscire ad allargare la tua community.
  • Essere interattivi. La piattaforma non è “solo per i fan” per caso: l’interazione con i tuoi fan deve essere sempre viva. Non dimenticarti mai di nessuno di loro, dialoga in chat e organizza spesso live streaming piccanti.
  • E inoltre, se non sei esperto/a di web, SEO e social media marketing, occorre affidarsi a un’agenzia per adult content creator capace di portare la tua identità al successo, rendendola visibile e perfettamente riconoscibile. Unica. Un nome? Ok. Siamo di parte. Noi ai top e agli adult content creator emergenti consigliamo XSTARS.

 

Write The Comment